Lunedì 14 Ottobre 2019

STORIA - ASD GrecoSub

Il mare è per noi una fonte inesauribile di sorprese e di scoperte, ogni posto che visitiamo è diverso ogni volta che ci immergiamo.

Cominciai ad avvicinarmi al mare con la semplicità della maschera e delle pinne, ma nel lontano 1996, conobbi Mauro. La passione per la subacquea era la mia motivazione ed il primo corso subacqueo lo avevo desiderato da quando avevo raggiunto l’età della “ragione”., Jacques Yves Cousteau  con la sua Calypso era il mio mito fino a quando una nostra amica ci disse: conosco un Grande Istruttore che sicuramente potrà prepararvi ad andare per i mari in tutta sicurezza, anche sull’equivalente Calypso la  “Mille Bolle Blu” come la chiamevano noi.

Fu così che dopo un corso da “sommozzatori”, della durata di sei mesi, arrivai a prendere il mio primo brevetto da subacqueo: l’Open Water Diver.

Insieme a tanti altri amici cominciammo così a seguire la nostra guida in tutto il mondo, dal Mar Rosso al Mar Ligure passando per il Mar Adriatico (Tremiti) ed il Mar Ionio, da Cuba alla Thaillandia passando per la Cambogia, in tutti questi anni la mia passione per quest’ambiente è cresciuta insieme a quelli che oggi hanno deciso con me di dedicare al nostro Mito questa scuola subacquea.

storia1Ne avevamo parlato in passato ma nessuno aveva avuto la determinazione ad iniziare un’avventura così impegnativa, a Marzo del 2010 fummo colpiti nel nostro cuore, perdendo quello che per noi era stato fino a quel momento il catalizzatore dei nostri desideri e passatempi, Mauro venne chiamato ad insegnare la subacquea a qualcuno più importante di noi. La vita in questi casi si presenta con tutta la sua durezza e ci ha messi di fronte ad un fatto per il quale nessuno di noi era preparato o potè fare qualcosa per impedirlo. Fu così che la passione di Mauro per il suo lavoro di Vigile del Fuoco e la subacquea ci venne lasciata in eredità e noi in un bel giorno, il 15 di settembre 2010, decidemmo che questo doveva essere il nostro modo per ricordarlo ancora con tutti noi.

Insieme ad Alessio, Francesca, Lorenzo e Monica abbiamo dato vita al nuovo Direttivo che porterà la Grecosub ad essere sempre più impegnata ad accompagnare i nostri amici nel mondo sottomarino.

Oltre a noi ci sono tanti altri sostenitori che ci danno la forza e la volontà di proseguire con determinazione su questa attività.

Dopo 12 anni di esperienza insieme a Mauro la nostra missione è rimasta quella di sempre e cioè quella di creare i “Sommozzatori” che sappiano andare per mare e sotto il mare gestendo qualsiasi condizione o imprevisto in cui ci si possa trovare.

storia2Per chi ha avuto il privilegio di condividere con lui un pezzo del cammino sopra e sotto l’acqua sarà difficile fare a meno della sua capacità di cogliere l’essenza delle persone, di motivarle con le parole giuste, di saperle portare sempre a capire quali sono i propri limiti e allo stesso modo sarà difficile rinunciare alle sue intemperanze (famosi i suoi “rimproveri” subacquei), alle sue affettuose prese in giro e alla sua esuberanza.

Mancherà molto, mancherà a molti, anche al mare.

 

Ecco alcune delle frasi che ci terranno compagnia:

  • Difficile ... sempre possibile
  • Esistono tre categorie di uomini: quelli che il mare lo guardano, quelli che in mare vanno e quelli che dal mare ritornano. Noi faremo sempre parte della terza categoria.
  • Rendere difficile il facile attraverso l’inutile

 

 

Tommaso

Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie VEDI ATTO LEGISLATIVO